On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1957
REGISTRATI  -  LOGIN

[24.03.2005] CORRIERE DI NOVARA - Fontaneto, a scuola non solo per... studiare  

  Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 0
- Rassegna Stampa - Redazione - 24/03/2005 - 13:10


Corriere di Novara


Fontaneto, a scuola non solo per... studiare


articolo corriere di novara: Fontaneto, a scuola non solo per... studiareA scuola per imparare a... dipingere, restaurare oggetti, recitare, fare sport, cucinare, diventare musicisti o giornalisti. E' quanto avviene alle scuole medie dove, ogni giovedì, gli alunni possono scegliere liberamente quale laboratorio seguire. Le lezioni avvengono a classi aperte ed alla fine di ogni quadrimestre i ragazzi possono scegliere l'attività da seguire nei mesi successivi che maggiormente stimola il loro interesse.
Per rendersi conto degli ottimi risultati di questo piano didattico, basta entrare nell'edificio scolastico ed ammirare i bellissimi quadri appesi alle pareti dei corridoi. Sono i risultati del laboratorio di arti grafiche diretto dalla professoressa Ester Villa: una decina di pannelli di cartongesso di un metro e venti per due realizzati con diverse tecniche di pittura a tempera. I ragazzi hanno studiato alcuni dipinti dell'impressionista francese Seurat, dell'astrattista russo Kandinskij e dell'autore di murales cileno Carrasco ed hanno deciso di ispirarsi alle loro opere.
Dall'arte al restauro il passo è breve. Il laboratorio curato dal professor Germano Rainò insegna agli alunni a restaurare mobili e oggetti di legno attraverso i processi di sverniciatura, otturazione e laccatura.

Rudimenti che possono sempre tornare utili in futuro sia nel campo lavorativo che per piccoli lavoretti tra le mura domestiche. Chi non ama vernici e pennelli e preferisce esibirsi su un palcoscenico può scegliere il laboratorio teatrale tenuto dalle professoresse Luisella Boidi e Rosanna Boca. Dopo una serie di esercizi preparatori per imparare a usare la voce e a muoversi nello spazio, i piccoli attori scelgono un testo su cui esibirsi preparando copione, costumi e scenografie. Lo spettacolo va in scena alla fine dell'anno scolastico, con repliche per i fontanetesi in piazza Castello. Dopo liberi adattamenti in chiave moderna dell'"Odissea" di Omero e del "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare, quest'anno la rappresentazione verterà sul terna dell' emigrazione verso terre lontane.
I ghiottoni possono invece frequentare il laboratorio di cucina gestito dalle professoresse Gabriella Castegnaro e Valentina Capra. I piccoli chef scelgono alcune semplici ricette dalle riviste di cucina alternando sapori dolci e salati e realizzando pastasciutte, risotti, pizze, focacce e dolciumi che vengono molto apprezzati dai compagni e dalle insegnanti. I ragazzi imparano anche ad alimentarsi in modo sano ed a comportarsi bene a tavola rispettando i canoni del galateo. Un piccolo ricettario con le ricette degli alunni fontanetesi è stato messo in vendita per finanziare le attività del laboratorio. Dopo aver cucinato, sono gli stessi ragazzi a pulire e rimettere in ordine la cucina ricavata all'interno della scuola. Dopo aver mangiato un po' di moto fa bene e molti studenti scelgono il laboratorio sportivo della professoressa Luciana Rossari. Basket e pallavolo sono gli sport che vanno per la maggiore per migliorare le proprie abilità motorie ma, soprattutto, per giocare e divertirsi. Tornando in tema artistico non mancano gli appassionati di musica. Guidati dalla professoressa GianAngela Benincaso i giovani musicisti imparano a suonare numerosi strumenti, dalla chitarra alla batteria fino al sassofono, con un repertorio che spazia dalla musica classica al rock. Non mancano le occasioni per esibirsi in piccoli concerti soprattutto con "NevRockTic", il gruppo fondato e composto dai ragazzi più bravi.
L'ultimo laboratorio potrebbe essere una fucina di nuovi talenti giornalistici. Seguiti dalle professoresse Patrizia Gumier, Silvia Grazioli e Maria Federica Pellegrino, gli alunni hanno dato vita a "La Talpa" giomalino sia cartaceo che on-line (http://digilander.libero.it/smsfontaneto/talpa.htm) con un ampio sommario che spazia dalle news sulla scuola e sul paese ai sondaggi, agli hobbies e alle recensioni di libri, film e ed musicali. Gli studenti decidono quali notizie sono prioritarie e si dividono il lavoro a gruppi imparando a usare il computer ed a muoversi sulla rete internet.


Glauco Oioli







laboratori   laboratori 2004-2005   


  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare






Devi essere loggato per inserire commenti su questo sito - Per favore loggati se sei registrato, oppure premi qui per registrarti



Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia