On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1959
REGISTRATI  -  LOGIN

GUARDARE DENTRO DI SE’  

  Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 1
- L'opinione - Redazione - 18/11/2008 - 15:41


ragazza pensierosaScrivere un testo introspettivo significa guardare dentro di sé e descrivere desideri ed emozioni che si provano in quel momento. Noi, quasi per gioco, abbiamo provato ad esplorare il nostro “io”.
Ecco cosa abbiamo scoperto.



Nell’animo di noi ragazze e ragazzi di 11-12 anni, emergono diversi pensieri. Alcuni di questi sono propositivi, sono desideri, speranze proiettate nell’immediato futuro, altri esprimono paure.
Tra le fantasie vi è quella di rincontrare vecchi amici conosciuti in estate, di instaurare tante amicizie nuove, di avere una carriera, di avere felicità e benessere; alcuni maschi non disdegnerebbero di diventare un calciatore, qualcuno aspirerebbe a diventare un “bel” ragazzo.
Tra le emozioni c’è quella di chi vorrebbe diventare una persona che si dedica agli altri o di chi aspirerebbe a conoscere meglio le persone.
Tra i desideri più commoventi ci sono quelli di chi vorrebbe tornare indietro nel tempo e rivedere i bei momenti in cui la famiglia era ancora unita e i genitori non erano separati.
Tra le paure c’è, per i ragazzi, quella di voler superare la difficoltà di raccontare ciò che si prova, o, per le ragazze, il timore di litigare con le proprie amiche e rimanere ‘sola’.
Insomma nel profondo di ognuno di noi si celano desideri, paure, nostalgie che ci accompagnano ogni giorno le quali ci aiutano a crescere.
Perché crescere, come dicono gli “adulti”, vuol dire affrontare le situazioni, domare le paure e realizzare i propri desideri.







adolescenti   incomprensioni   paure   


 1.0 - 1 voto  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare





Commenti

colsilvia

Inviato il: 26/05/2009 - 16:50
Ospite

Indipendentemente da quanto affermano gli adulti, credo i ragazzi stessi siano consapevoli del fatto che riuscire a "guardarsi" dentro con sincerità, obiettività e, a volte, coraggio, sia un notevole traguardo che anche chi si crede già "grande", molto spesso non ha ancora raggiunto pienamente. Penso anche che solo con una seria introspezione, che "tagli fuori" qualsiasi condizionamento da parte degli altri, possa costituire il trampolino di lancio dei giovani verso il loro futuro di adulti "felici".



Devi essere loggato per inserire commenti su questo sito - Per favore loggati se sei registrato, oppure premi qui per registrarti



Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia