On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1959
REGISTRATI  -  LOGIN

[27/10/2007] L'INFORMATORE - Piccoli giornalisti delle medie di Fontaneto finalisti a Roma  

Nel concorso internazionale grazie alla "Talpa online"
  Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 2
- Rassegna Stampa - Redazione - 27/10/2007 - 11:23




Piccoli giornalisti delle medie
di Fontaneto finalisti a Roma
Nel concorso internazionale grazie alla "Talpa online"


articolo Informatore


Uno dei più bei giornali scolastici è "La Talpa online" redatto dagli alunni della scuola media di Fontaneto d'Agogna, che ha partecipato alla manifestazione finale del concorso Global Junior Challenge , svoltosi a Roma dal 3 al 5 ottobre.
Il concorso è internazionale e premia i più innovativi che utilizzano le nuove tecnologie informatiche nel campo dell'educazione e della formazione dei giovani. E' promosso dal Comune di Roma e patrocinato dal Presidente della Repubblica.
I ragazzi di Fontaneto sono stati accompagnati dalle professoresse Pellegrino e Gumier.
Questa una parte del diario scritto dagli studenti nei tre giorni a Roma.
"Siamo qui, in un salone dell'ITIS G. Galilei che ci ospita, dove sono presenti tutti i progetti finalisti in concorso. Ce ne sono vari, provenienti da ogni parte del mondo, ognuno ha il suo stand con una postazione informatica.
Cominciano ad affluire i visitatori, i giornalisti, i fotografi e noi facciamo del nostro meglio per rispondere a tutte le domande che ci vengono poste. La gente continua ad affluire, siamo in attesa di assistere alla Cerimonia di apertura della manifestazione presentata dal Presidente della Fondazione Mondo Digitale, il Prof. Tullio De Mauro e che vedrà fra i relatori il Ministro Giovanna Melandri.
C'è giunta notizia che presto dovremo parlare davanti ai microfoni di webcityradio. Ci guardiamo negli occhi: chi di noi se la sente? All'unisono tutti pensano a Matteo. Sarà lui il nostro portavoce e che dovrà tenere alto il nome della scuola!
Stanno rientrando i compagni che sono andati a seguire la Cerimonia di inaugurazione. Chissà cosa avranno da dirci!
Elisa ci riferisce che il Convegno è stato aperto da Tullio De Mauro, il Presidente della Fondazione Mondo Digitale, l'organizzazione che ha promosso il Global Junior Challenge. Questa manifestazione internazionale, giunta alla sua IV Edizione, ha come obiettivo quello di costituire una società più democratica, che consenta di vivere in modo più produttivo e civile con mezzi accessibili a tutti. L'utilizzo delle nuove tecnologie permette di abbattere le barriere, le differenze sociali, e apportare miglioramenti concreti anche nei territori poveri. Come detto dal Ministro Melandri, l'illustre ospite della mattina, "il divario tecnologico tra i popoli è inaccettabile ma non superabile". Ha fatto l'esempio di un dato che, alla lunga, rende bene l'idea: ci sono più linee telefoniche nella sola isola di Manhattan che in tutto il continente Africano.


04/10/07
Ore 10
La sala è gremita di ragazzi. Sono molte le scolaresche che intervengono a visitare il padiglione. Ecco, si avvicinano dei visitatori. Sono incuriositi dal nostro giornalino, ci chiedono informazioni dettagliate e vengono attratti dalle varie Rubriche. Sfogliano alcune pagine, vogliono saperne di più e promettono di venirci a trovare presto on-line.
Mentre siamo alle prese con la presentazione del nostro progetto, i nostri "vicini" si danno un gran daffare. Lo stand attiguo, "A scuola con soddisfazione" richiama diversi visitatori. Il progetto, ad opera dell'Istituto Comprensivo "Giovanni Falcone" di Grottaferrata, presenta i risultati degli esperimenti scientifici condotti dai ragazzi della scuola sotto la guida dei propri insegnanti. Hanno perfino prodotto un Tg telematico di cui gli studenti stessi sono i protagonisti.


Ore 15
Curiosando tra i vari stand, scopriamo alcune proposte molto interessanti in altre Categorie.
Una di queste, "Noi... Agricoltori Neolitici", è presentata da una Scuola Primaria del Fruli. Siamo attirati dalla proiezione video di questa esperienza didattica nella quale i ragazzi hanno simulato delle situazioni di vita quotidiana, rivivendo essi stessi l'esperienza di un agricoltore della Preistoria.
Qui si respira davvero un'atmosfera multietnica e si ha la vera percezione di essere al centro di un'esperienza importante in cui la comunicazione con altre colture è estremamente facilitata grazie alle nuove tecnologie. A tal proposito è molto interessante l'esperienza descrittaci dalla signora Lucy Mathai, responsabile del Centro Sidarec di Nairobi in Kenia, la cui missione principale è quella di colmare le situazioni di svantaggio vissuto da alcune comunità locali grazie al supporto multimediale.


5 ottobre 2007
Ore 9.30
Il Campidoglio
E’ così giunta la giornata conclusiva della manifestazione. Siamo da poco arrivati in Campidoglio e una banda è già là ad accogliere tutti gli invitati che, alla spicciolata, arrivano.
Qualche foto davanti alla statua equestre di Marco Aurelio che campeggia nella piazza è d’obbligo. Siamo ora pronti per l’ultima tappa che vedrà premiare i progetti più meritevoli ed innovativi.
Prende la parola per primo Tullio De Mauro, Presidente della Fondazione Mondo Digitale, il quale elogia tutti i progetti selezionati come Finalisti, riconoscendo la difficoltà da parte della Giuria nell’attribuire i premi nelle varie Categorie in concorso.
Cede successivamente la parola al vice-Sindaco di Roma M. Pia Garavaglia la quale sottolinea l’eccezionalità dell’evento a cui stiamo assistendo.
Lo squillo delle quarine scandisce l’acclamazione dei vincitori nelle varie Categorie, i quali vengono invitati sul palco a ricevere il premio della città di Roma. Per la Categoria per la quale noi concorrevamo -“fino a 15 anni”- il premio è andato a “Wow, What An Amazing World!” proveniente dalla Russia. La Giuria motiva la scelta in quanto tale progetto è in perfetta sintonia con gli obiettivi del Global Junior Challenge, quelli cioè di unire i popoli utilizzando uno strumento ludico e di facile accessibilità a tutti, quale l’Origami.
Non nascondiamo un po’ di amarezza per non essere stati prescelti dalla giuria (del resto è sempre così quando si partecipa ad un concorso e si entra in Finale). Le Prof però ci fanno ragionare e riflettere sul fatto che occorre riconoscere il valore degli altri progetti. Ce ne facciamo una ragione e pensiamo che è stata comunque un’esperienza fantastica e che torniamo a casa notevolmente arricchiti. Grazie a Voi per averci scelto e per aver consentito ad una piccola realtà, quale quella di Fontaneto, di partecipare ad una ribalta così illustre!"

GLI STUDENTI A ROMA
I giovani partecipanti all'incontro di Roma per il progetto Talpa sono stati Alessia Battocchio, Matteo Biselli, Alessia Boca, Mattia Comazzi, Federico Fontaneto, Alessandro Garbagnoli, Elisa Servidio ed Ilaria Valsesia. Sono stati accompagnati dalle insegnanti Patrizia Gumier e Maria Federica Pellegrino.











giornalino   laboratorio   giornale scolastico   roma   global junior challenge   


 7.0 - 1 voto  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare





Commenti

cyberpanc


Inviato il: 16/04/2008 - 16:50
Commenti: 1

Complimenti veramente, perchè non è facile coinvolgere i ragazzi in attività del genere (magari i vostri ragazzi sono stati molto entusiasti): rimane comunque il vostro mirabile esempio a sollecitare il mio impegno di insegnante affinchè, attraverso qattività del genere sia possibile anche ai miei studenti mettere concretamente in pratica quanto si impara a scuola. Buon lavoro!!! (Emiliano Pancaldi - Cento di Ferrara)

boleto


Inviato il: 19/04/2008 - 21:12
Commenti: 1

Insegno nelle scuole medie di Sanremo e con i colleghi siamo riusciti a portare 2 seconde alla sede del Secolo XIX a Genova!
Mi fa molto piacere che ragazzi della zona del lago d'orta, da me frequentato d'estate, sono stati capaci di mettersi in luce come giornalisti in erba. Ma i proff di Fontaneto che vitamine usano???? a parte la battuta siete forti!!
debora



Devi essere loggato per inserire commenti su questo sito - Per favore loggati se sei registrato, oppure premi qui per registrarti



Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia