On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1959
REGISTRATI  -  LOGIN

22 Aprile: Earth Day  

Il 22 aprile di ogni anno si festeggia l'Earth Day, la Giornata della Terra...
  Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 4
- L'opinione - Redazione - 22/04/2008 - 15:05


il pianeta terraIl 22 aprile di ogni anno si festeggia l'Earth Day, la Giornata della Terra, e nei vari paesi del mondo si raccolgono firme per chiedere ai governi azioni concrete per porre rimedio alle conseguenze di alcune sciagurate azioni sull’ ambiente da parte dell’uomo, azioni che rischiano di compromettere la vita del pianeta e di conseguenza la nostra .
Tale giornata verrà commentata a vario modo da 174 paesi, e tra i temi più dibattuti ci sarà quello del surriscaldamento del pianeta provocato dalle emissioni di gas serra.
Anche per noi ragazzi questa giornata è stata importante per fermarci a pensare al nostro futuro, ai danni che l’ inquinamento comporta e a come noi ,nel nostro piccolo, possiamo intervenire a salvaguardare il Pianeta.
Alla domanda: come possiamo noi cittadini dare un contributo alla causa, le risposte che ci siamo dati sono le seguenti.
  • Ridurre gli sprechi
  • Risparmiare energia
  • Fare la raccolta differenziata
  • Ridurre la produzione di anidride carbonica, cioè ridurre la combustione di combustibili fossili.
  • Evitare i piccoli movimenti con l’auto, meglio andare a piedi!

In buona sostanza occorrerebbe modificare i nostri “stili di vita” e imparare ad essere meno egoisti, poiché la scelta di avere un mondo fatto di acqua e di arie pulite, di tecnologia ecologica, in cui le case, i trasporti e l’industria siano basati sull’utilizzi di energia non inquinante, dipende da noi !!

Tommaso Moraca e Giada Siviero







earth day   giorno della terra   22 Aprile   ecologia   ambiente   


 8.0 - 1 voto  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare





Commenti

matteocanevari


Inviato il: 28/04/2008 - 12:18
Commenti: 3

Ritengo le iniziative di sensibilizzazione sulle questioni ambientali di primaria importanza,ancora di più se rivolte a giovani e giovanissimi in età scolare, poichè saranno soprattutto loro ad essere toccati dalle drammatiche problematiche che si prospettano.
La scuola deve avere quel ruolo di agenzia formativa a tutto campo che la società attuale le richiede e svolgere il suo rcompito econdo quell' "etica della responsabilità verso le generazini future " teorizzata dal filosofo Jonas.
Faccio però un appunto al vostro articolo sobrio e asciutto. Alle proposte che voi illustrate, credo si debba in cominciare a prospettare la possibilità di cambio di modello economico, ad esempio a partire dalle proposte delle "decrescita" di Latouche. Riorientare lo sviluppo economico per salvaguardare le risorse e garantire un futuro collettivo.

Grazie

matteo canevari

Anonimo

Inviato il: 08/05/2008 - 17:08
Ospite

Concordo con Matteo nel sostenere il ruolo che la scuola deve assumere nell'ambito dell'educazione ambientale. Purtroppo però la scuola non può fare tutto; io vedo i ragazzi per sole 2 ore settimanali e non mi bastano certo per fare tutto ciò che ritengo importante. Anch'io ho parlato loro dell'Earth Day spiegando il significato dell'iniziativa; lo so che non è molto, ma è pur sempre uno stimolo.

VincenzoG


Inviato il: 08/05/2008 - 23:39
Commenti: 2

Ritengo che sia necessario usare al meglio ciò che abbiamo, anche il poco tempo, di frontea tematiche così importanti e coinvolgenti.
La tematica ambientale è già attuale e presto potrebbe tragicamente diventarlo sempre più. Un seme ben gettato, un'idea ben veicolata tra i piccoli, potrà ottenere più risultati un domani di campagne per adulti. E' sulla sensibilità e l'educazione che dobbiamo agire.

luisanoc


Inviato il: 13/05/2008 - 16:02
Commenti: 1

Avete tutti perfettamente ragione, ma la cosa più necessaria è dare il buon esempio. I ragazzi vedono come ci comportiamo: a me chiedono sempre come mai vado a scuola in bicicletta, anche quando piove! ...e fortunatamente qualcuno ha iniziato a servirsi del mezzo ecologico; non mi attribuisco nessun merito, penso però di averli un po' stimolati...
Molto carino questo sito, è apprezzabile tutto il vostro lavoro, complimenti davvero!



Devi essere loggato per inserire commenti su questo sito - Per favore loggati se sei registrato, oppure premi qui per registrarti



Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia