On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1857
REGISTRATI  -  LOGIN

UN'ESPERIENZA INDIMENTICABILE: PELLEGRINAGGIO A ROMA E IL NOSTRO INCONTRO CON PAPA FRANCESCO  

  Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 0
- Gite scolastiche - Redazione - 29/05/2013 - 19:19


Roma aprile 2013Il 26, 27 e 28 aprile, una buona parte di noi alunni delle classi seconde A e B ha partecipato ad un pellegrinaggio a Roma organizzato dall’arciprete Don Simone di Fontaneto d’Agogna. La partenza è stata fissata per le 6 di mattina del 26, sono poi seguite circa 5 ore di pullman, prima della sosta in Umbria, ad Orvieto, per la visita del magnifico Duomo che sovrasta la cittadina. La sosta ci ha permesso anche di rifocillarci con un buon pranzo, mentre nel primo pomeriggio ci siamo ritrovati per visitare questa splendida basilica. Siamo poi ripartiti per Roma, dove siamo giunti dopo qualche oretta di viaggio per prendere alloggio in una pensione situata, per nostra fortuna, in una zona non troppo periferica, vicino al Policlinico Gemelli.

Il giorno successivo, dopo un risveglio abbastanza mattiniero, siamo andati a visitare i monumenti più importanti della capitale. La prima tappa del nostro giro turistico è stata la Basilica di S. Pietro: era grandissima, noi abbiamo visitato gran parte dell’interno ed abbiamo assistito ad una messa. Nel corso della giornata, abbiamo anche visitato Piazza di Spagna, Piazza Navona, la Fontana di Trevi, l’Altare della Patria dall’esterno e la Chiesa del Gesù. Davvero Roma è una città bellissima, ricca di opere d’arte e di piazze che destano meraviglia, non ti stanchi mai di visitarla.
Per la nostra gioia siamo anche entrati nell’Hard Rock Cafè!

Il 28 aprile però è stato il più importante del viaggio: dovevamo assistere alla messa del Papa! Dopo aver fatto una lunga fila per entrare in San Pietro (dove alcuni di noi si sono anche persi), siamo riusciti a prendere un posto abbastanza vicino alle transenne. Tutti attendevano con felicità ed esaltazione l’arrivo del Papa. Appena egli è giunto nella piazza, tutta la folla ha incominciato a urlare ‘Viva il Papa, viva il Papa!’ dalla contentezza.
E’ iniziata quindi la messa. La celebrazione era molto solenne e abbastanza lunga, in quanto quella era la giornata delle cresime. Abbiamo così passato qualche ora sotto il sole cocente, ma finalmente, quando la messa è finita, è ritornato l’entusiasmo perché il Papa cominciava a fare il giro in Papamobile. Verso la fine del percorso è passato vicino alla nostra posizione e, in quel momento, tutti noi abbiamo esultato presi dalla felicità ancor più di prima, perché avevamo avuto la possibilità di vedere papa Francesco da vicino. Purtroppo al termine abbiamo dovuto riprendere il viaggio verso casa visto che ci aspettavano molte ore di pullman, ma eravamo contenti dell’esperienza vissuta quel mattino; è stata un’occasione unica, ne valeva veramente la pena.

Francesco Severico - classe 2A



Roma aprile 2013Roma aprile 2013Roma aprile 2013Roma aprile 2013
Clicca sulle miniature per ingrandire


Foto di Veronica Platini - classe 2B










roma   papa   


  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare








Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia