On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1857
REGISTRATI  -  LOGIN

“Facciamo luce sulla materia” - Teatro del Sole di Milano  

  Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 2
- Gite scolastiche - Redazione - 04/03/2008 - 18:32


Giovedì scorso, 28 febbraio, ci siamo recati alla sala polivalente di Momo per assistere allo spettacolo “Facciamo luce sulla materia”, ideato dal Teatro del Sole di Milano. Quando siamo arrivati il capo compagnia ci ha spiegato che nello spettacolo ci sarebbero stati momenti di buio assoluto per poter svolgere alcuni esperimenti e quindi noi avremmo dovuto mantenere la calma senza agitarci troppo.
I protagonisti della scena erano tre scienziati pazzi, ma molto intelligenti, che ci hanno mostrato i 3 stati della materia, ovvero lo stato solito, quello liquido e gassoso.
Un palloncino che scoppia per lo stato gassoso, un palloncino d’acqua per lo stato liquido, un cubo per lo stato solido. La materia, però, non esiste solo in questi stati fisici, ci sono alcune eccezioni come, per esempio, il pongo, che non si classifica né allo stato gassoso, né allo stato liquido, né alla stato solido. Un gas particolare è l’azoto che è in grado di raggiungere i - 180 gradi sotto lo 0.
Ci hanno fatto vedere che immergendo un palloncino in questo gas è come se perdesse l’aria, poi, quando rimane per un po’ a temperatura ambiente, si rigonfia come per magia. Un altro argomento di cui abbiamo parlato è quello la luce che viaggia a 300.00 km al secondo e del modo con cui si vedono i corpi perchè la luce che li colpisce viene riflessa.
Abbiamo imparato il fenomeno della rifrazione, riflessione e della diffusione.


Il fenomeno della rifrazione accade quando i raggi di luce attraversano due corpi trasparenti di diversa densità: nel passaggio tra due corpi la direzione dei raggi cambia e l’oggetto, come il bastone usato come esempio, appare spezzato.
Il fenomeno della riflessione accade quando la luce colpisce uno specchio: i raggi rimbalzano in direzione opposta a quella da cui provengono e riflettono un’immagine in cui la destra e la sinistra sono scambiate. La diffusione è stata dimostrata con il raggio laser di cui è stato evidenziato il percorso con il talco.
Abbiamo trattato anche i colori e abbiamo capito che il bianco non assorbe nessun colore, mentre il nero il assorbe tutti e sette (rosso, arancione, giallo, verde, blu, indaco, violetto ).
Nell mondoanimale, il serpente, ad esempio, che riesce a vedere tutti i colori più gli infrarossi, che gli permettono di trovare le prede nella notte: abbiamo provato a prendere una telecamera speciale a infrarossi e nel buio profondo siamo riusciti a trovare la dottoressa Marina che si era nascosta.
Al termine dello spettacolo abbiamo rivolto delle domande il direttore del Dipartimento di Fisica dell'Università di Milano e poi siamo tornati a scuola.
Grazie a questo spettacolo abbiamo capito e conosciuto nuove cose che non sapevamo prima; è stato proprio divertente e interessante.

Giovanni Bove e Laura Brunero


Facciamo Luce sulla Materia

Lo Spettacolo della Fisica


- clicca sulle immagini per visualizzare l'ingrandimento -








gita   milano   teatro   


 8.0 - 1 voto  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare








Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia