On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1959
REGISTRATI  -  LOGIN

Le piantine crescono… Un'interessante esperienza  

  Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 0
- Racconti - Redazione - 11/11/2008 - 13:40


Nel periodo delle vacanze, la prof di Scienze aveva dato come compito un esperimento interessante: osservare i cambiamenti, dalla crescita al suo sviluppo, di una piantina. La scelta poteva ricadere tra un ortaggio, una verdura dell’orto o una pianta ornamentale. L’obiettivo era quello di fotografare lo sviluppo e precisare in corso le trasformazioni più evidenti , registrare la temperatura alla stessa ora del giorno, per una settimana, e realizzare un piano cartesiano.
Tutti i membri della classe si sono dati un gran daffare in qualità di provetti giardinieri botanici e hanno documentato il loro lavoro, tra questi, due sono risultati i più completi, e ve li vogliamo presentare

Storia di una melanzana

A fine maggio ho iniziato il compito piantando dei semi di melanzana in un vasetto con terriccio adeguato.
Dopo una quindicina di giorni, con mia grande soddisfazione, notavo che iniziavano a spuntare le prime foglie di melanzana .
Tra qualche giorno la metterò in piena terra, pensavo tra me e me...




Ha cominciato a piovere per un bel po’ di giorni consecutivi e perciò la crescita delle piante di melanzane si è rallentata., ma non appena ha smesso di piovere , le piante sono riuscite a crescere.
Dopo una o due settimane sono cominciati a spuntare i primi germogli, che poi sono cresciuti. Sono diventati fiori e hanno dato i loro frutti.

Ora che la piantina ha messo il frutto si è irrobustita, metterà nuovi germogli, che diventeranno fiori, che saranno impollinati e diventeranno frutti a loro volta..


Storia di un girasole

Una mattina ho preso un vaso con dentro della terra e vi ho messo due semi di girasole.
Ho innaffiato e ho posto il vaso in una zona a mezz’ombra tra gli altri fiori.
Tutti i giorni controllavo che li terriccio fosse sempre umido.
Finalmente, dopo circa due settimane, è spuntata una piantina: era così esile che pensavo che si sarebbe seccata.

Ma la natura è forte e la piantina a poco a poco si è ripresa ed irrobustita.
Cresceva di giorno in giorno .Faceva caldo e qualche volta è successo che il terreno diventasse troppo asciutto e che le piante appassissero.
Ho dovuto mettere un sostegno tutore per tenerla dritta.
Intanto vicino è germogliato anche l’altro seme.




La pianta ora era alta circa un metro e sul capo si stava formando un fiore.
Ora il fiore si era aperto, i petali gialli al centro formavano i frutti. I nuovi semi erano bianchi, piccoli e teneri. Maturando diventavano più duri e grigi!
A maturazione raggiunta i petali si sono seccati.
Intanto anche l’altra pianta era cresciuta e mentre una stava seccando, una stava maturando, rimanendo però più piccola.





natura   


  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare








Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia