On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1959
REGISTRATI  -  LOGIN

AMBIENTE - Intervista con una guardia ecologica  

  Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 0
- L'opinione - Redazione - 07/11/2007 - 01:18


Nell'ambito della nostra inchiesta sullo stato ambientale del nostro territorio, abbiamo avuto la possibilità di incontrare un Guardia-parco.
Ecco la ns. intervista.

COME SI DIVENTA GUARDIA ECOLOGICA?
La maggior parte delle guardie ecologiche svolge questo lavoro volontariamente dedicando parte del proprio tempo libero alla salvaguardia dell'ambiente. Per diventare guardia ecologica esiste però un particolare iter formativo: bisogna frequentare i corsi di formazione organizzati dalle province; tali corsi hanno una durata di 170 ore da svolgere nell'arco di 4 mesi. La maggior parte di queste ore sono a carattere teorico e in piccola parte pratico. Nei corsi si pone molta attenzione alle conoscenze dell'ambiente e agli ambienti legati alle normative vigenti.

PERLUSTRANDO IL BOSCO HA MODO DI IMBATTERSI IN MOLTI RIFIUTI?
Certamente, come credo sia già capitato a voi.

COME SI COMPORTA IN QUESTO CASO?
Faccio delle foto e scrivo una breve relazione su ciò che vedo e la invio tramite agli addetti del comune che si occupererà del materiale.

LE E' GIA' CAPITATO DI IMBATTERSI IN PERSONE INCIVILI? COME SI COMPORTA IN QUESTI CASI?
Si, mi capita spesso di cogliere persone in fragranza;in questo caso tiro fuori il tesserino di riconoscimento e gli ammonto una sanzione. La sanzione amministrativa varia a partire dai 50 euro ai 206 euro.

QUANTI VERBALI FA ALL'ANNO?
Circa una trentina in zone dove sono presenti zone di divieti.

COM'E' LA SUA DIVISA?
Indossiamo magliette o maglioni verdi con lo stemma di riconoscimento.

QUANTO E' AMPIA LA SUA ZONA DI SORVEGLIANZA?
è ampia tutto il territorio della provincia di Novara.

QUAL E' IL SUO SLOGAN?
Più che uno slogan vorrei farvi un invito: ogni anno il comune organizza una giornata dedicata alla racciolta dei rifiuti:sarebbe bello incontrarvi.

QUALE MOTIVAZIONE L'HA SPINTA A FARE QUESTO LAVORO?
Non sono pagato per quello che faccio, mi spinge il sogno di rivedere le Campagne e i boschi come erano una volta.

guardia ecologica un ospite del bosco
Classe 1° B











salvaguardia   ambiente   ecologia   rifiuti   bosco   


  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare








Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia