On line da settembre 2003 - Utenti Totali: 1957
REGISTRATI  -  LOGIN

[10.03.2007] CORRIERE DI NOVARA: INCONTRO DEGLI STUDENTI CON LO SCRITTORE NINO FERRARA  

  Stampa veloce LAN_NEWS_24 icona rss    Ascolta questo articolo

Commenti: 0
- Rassegna Stampa - Redazione - 10/03/2007 - 12:16


Corriere di Novara


INCONTRO DEGLI STUDENTI DI QUINTA ELEMENTARE E PRIMA MEDIA
CON LO SCRITTORE NINO FERRARA

Gli alunni di Momo leggono... la pace
«Ai ragazzi si può parlare di tutto, basta trovare il tono giusto»


Nino Ferrara: Come i pini di RamallahMOMO Giornata dedicata al tema della pace e incontro con lo scrittore e illustratore di libri per ragazzi Nino Ferrara per gli alunni di quinta elementare e di prima media dell'istituto comprensivo di Momo.La manifestazione è stata organizzata dalla biblioteca della scuola con un percor­so di lavoro sul tema della pace e, in particolare, sul libro di Ferrara "Come i pini di Ramallah" che ripercorre storie vere di bambini israeliani e palestinesi vittime del sanguinoso e interminabile conflitto mediorentale. «Ogni classe ha lavorato su testi diversi dell'autore - spiega la professores­sa Rosa Rossi, responsabile della biblioteca dell'istituto comprensivo - creando cartelloni e raccogliendo materiale sul tema della pace nelle varie aree di conflitto del mondo, con particolare attenzione alle vicende e alla cultura dei popoli israeliano e palestinese.
Alcune parti del libro di Ferrara sono state drammatizzate e messe in scena dai ragazzi. Questo progetto si inserisce in una serie di iniziative per promuovere e favorire la letturatra gli alunni». «È stata una bella esperienza - commenta l'autore Nino Ferrara - con l'intreccio di segni, culturee linguaggi già presente nel mio libro che è stato ulteriormente sviluppato e arricchito dai ragazzi.In una realtà scolastica piccola ma con insegnanti motivati si può lavorare bene su questi importanti temi. La scommessa è parlare dell'infanzia, parola che in greco significava proprio "non ha voce". L'obiettivo è crearequalcosa con le parole, concetto che nell'ebraico biblico si traduceva con "abracadabra"».
Ai ragazzi, ha concluso Ferrara, «si può parlare di tutto, basta trovare il tono giusto».


un momento dell'incontro con nino ferrara
Un momento dell'incontro con Nino Ferrara


Glauco Oioli







incontro   scrittore   autore   nino ferrara   


  Vota l'Articolo:  Fai Login per votare






Devi essere loggato per inserire commenti su questo sito - Per favore loggati se sei registrato, oppure premi qui per registrarti



Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia